Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Uno sguardo al futuro prossimo: I fabbisogni occupazionali 2022-2026.

Febbraio 27 @ 17:00 - 19:00

Per conoscere settori ed attività professionali future 2022-2026
  • Pensi di cambiare attività se quella pensata avrà un futuro?
  • Vuoi verificare se il tuo lavoro avrà un futuro? Si evolverà, retrocederà?
  • Quali sono i settori in maggiore espansione?

Per capirne di più partecipa all’evento webinar con Unioncamere

La trasformazione socio-economica e gli effetti sul mercato del lavoro

L’attuale contesto socio-economico è caratterizzato da almeno tre grandi transizioni: la transizione digitale, la transizione ambientale e la transizione demografica che influenzeranno profondamente la società e, soprattutto, la struttura occupazionale nei prossimi anni. Gli impatti della rivoluzione digitale sul mercato del lavoro si manifesteranno attraverso, da un lato, la rapida obsolescenza di alcune professioni, soprattutto a media qualifica, che saranno sempre meno richieste sul mercato del lavoro e, dall’altro, la creazione di nuovi lavori che necessiteranno la conoscenza e l’utilizzo delle nuove tecnologie: figure professionali del futuro che, già oggi, necessitano il possesso di competenze complesse e diversificate.

Le nuove competenze richieste

Tutto ciò comporterà un rilevante cambiamento delle skills e delle competenze richieste sul mercato del lavoro. Diverranno sempre più importanti le cosiddette competenze trasversali (skill cognitive, sociali, ecc.) che affiancano le competenze tecniche. Buona parte delle occupazioni del futuro saranno intensive di competenze digitali, green e dovranno relazionarsi con le tematiche demografiche e l’invecchiamento della popolazione. Uno sguardo verso un futuro che può aiutarci ad un orientamento consapevole, favorire il raccordo domanda offerta e ridurre il mismatch che, come è noto, sta diventando un problema strutturale del mercato del lavoro.

Quali saranno i settori economici e le professioni più coinvolti?

Unioncamere in collaborazione con ANPAL ha realizzato, nell’ambito del Sistema Informativo Excelsior, la ricerca

“previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2022-2026)”

individuando i settori e le professioni che avranno il maggiore impatto nei prossimi 5 anni. Questo consentirà di avere un quadro più preciso sulle prospettive lavorative fino al 2026

Chi ci guiderà in questa analisi?

Rita Anabella Maroni – Area Formazione e politiche attive del lavoro (anabella.maroni@unioncamere.it)

Dettagli

Data:
Febbraio 27
Ora:
17:00 - 19:00
Sito Web »

Organizzatore

Associazione Lavoro Over 40

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.