Chi lavora in ufficio sa bene che si va sempre di corsa e non si ha nemmeno il tempo di sedersi per pranzare in assoluta tranquillità. Che si tratti di riunioni improvvise o di scadenza immediate, ciò che si tende a sacrificare è proprio la pausa pranzo. Conseguenze? Vi ritrovate a mangiare un panino al volo e qualche altra cosa sicuramente poco salutare.

Ma non deve essere per forza così: ecco qualche facile idea per gustare un pranzo sano anche in ufficio. Ti servono solo due cose: organizzazione e contenitori ermetici da portare con te.

Pranzo sano in ufficio: ecco come fare

Prima di entrare nel vivo delle ricette per migliorare il vostro momento del pranzo anche a lavoro, è opportuno fare delle premesse.

Un sandwich o uno snack ogni tanto possono sostituire il pranzo. Ma se diventa un’abitudine si rischia di dare al proprio organismo un’alimentazione sbagliata che a lungo andare non fa affatto bene. Si tende a ingrassare oppure ad assimilare solo alcune componenti essenziali escludendone altre, a discapito della vostra salute.

Riuscire a organizzare un pranzo sano è importante per chi trascorre molto tempo seduta in una scrivania: aiuta anche a non sentirsi appesantita e trovare le energie per riprendere le attività in modo produttivo.

Inoltre, se state seguendo un regime dietetico potete anche trovare il lunch-box come lo strumento fondamentale per rispettare dosi e alimenti, senza dover trasgredire a causa dei tempi ristretti. Esistono in commercio dei pratici contenitori ermetici per il cibo che sono anche suddivisi in scomparti e contribuiscono al cosiddetto meal prep, usato sia in dieta che nei casi in cui si è costretti a pranzare fuori casa.

E poi ricordate che lo slow working, il fenomeno che recentemente sta prendendo piede nelle aziende, impone proprio di prendersi i proprio spazi e questo riguarda anche la pausa pranzo!

Idee facili e salutari: primi piatti

Anche in ufficio è possibile pranzare con dei primi piatti. La paura è quella di sporcarsi o di non potere riscaldare la pietanza: è più facile rinunciare e mangiare qualcosa di più veloce. Ecco alcune ricette che vi faranno rivalutare l’idea di assumere carboidrati sotto forma di pasta, riso o cereali tra un lavoro e l’altro:

  • Cous Cous con verdure. Sano, leggero e gustoso è il cous cous che si prepara in pochissimo tempo e di mangia anche freddo. Il condimento lo scegliete voi in base alle vostre preferenze o a quello che avete in dispensa.
  • Riso con ananas e prosciutto. Scegliere di preparare il riso è un’ottima idea se il pranzo è servito fuori casa. Se condito con ananas e prosciutto unite la dolcezza del frutto tropicale con l’energia del salume.
  • Riso con zenzero e asparagi. Altra ricetta tipica a base di riso, che può essere perfetto per chi è a dieta, segue un regime vegano e ama i piatti delicati. Perché non provate il riso venere? Ideale con questi ingredienti.
  • Pasta fredda con pomodori e basilico. Considerato un piatto dal sapore estivo, è invece un toccasana per chi non può tornare a casa per il pranzo. Fornisce le giuste calorie ma non appesantisce ed è squisito anche freddo!
  • Insalata di orzo con pomodoro, basilico e feta. I cereali sono consigliati per un break-lunch dal gusto sano. L’orzo si adatta bene anche per altri accoppiamenti: ad esempio è ottimo se a questa ricetta si unisce il polpo, per avere sia primo che secondo.
  • Insalata di lenticchie o ceci. I legumi sono sempre scartati se pensati fuori dal tavolo da pranzo di casa. Rappresentano, invece, una buona alternativa alla pasta o al riso se presentati sotto forma di insalata.

Idee facili per secondi piatti

Quando vi trovate a pranzare in ufficio difficilmente riuscite a preparare un secondo. Una fetta di carne deve essere mangiata calda e questo vale per tanti altri secondi piatti. Ecco come risolvere la questione, anche utilizzando le verdure:

  • Insalata di pollo light. Grigliare il pollo e condirlo ad insalata è l’idea più facile e veloce da utilizzare. Si può arricchire il piatto con il curry, ad esempio, ma non dimenticate le verdure!
  • Insalata di salmone ed avocado. Gusto e leggerezza per un pranzo sano anche in ufficio.
  • Insalata tonno e pomodori. Velocissima da preparare e buona al punto giusto anche senza aggiungere altro.
  • Torta rustica ricotta e spinaci. Questa è una possibilità, ma potete variare gli ingredienti a vostro piacimento: zucchine, quinoa, cavolfiore sono alcune idee salutari e pratiche.
  • Frittata di zucchine al forno. Leggera e ottima anche fredda, può essere arricchita dall’aggiunta di pinoli.
  • Polpette. Per evitare la carne, si possono scegliere verdure come quinoa e zucchine, spinaci, cavolfiori oppure usare il tonno.
  • Involtini di melanzane. Si cucinano al forno e sono buonissimi anche con mozzarella e pomodoro, con qualche foglia di basilico.

Consigli per un pranzo sano a lavoro

Ora che sapete come dare il giusto valore al pranzo anche se siete a lavoro, vi servono solo gli ultimi consigli per non fare errori.

Evitate la pasta in formato spaghetti: non è l’ideale se preparata come piatto freddo e nemmeno facile da mangiare fuori casa.

Assolutamente vietato portare pietanze con brodo, perché rischiate di combinare disastri nella vostra scrivania e non godervi la meritata pausa.

Ricordate sempre di portare un frutto e una bottiglietta di acqua. Meglio non bere bibite gassate che hanno l’effetto di gonfiare lo stomaco e appesantire inutilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *