Introversi ed estroversi sul lavoro
Categoria:

Introversi ed estroversi – i diversi stili sul lavoro

Introverso o estroverso: qual è il tuo stile e come influenza il tuo ruolo in ambiente lavorativo?
La domanda da sempre accende forti dibattiti: da un lato c’è chi propende per la superiorità di una personalità vivace che permette la crescita di un’azienda e dall’altro chi invece tende a favore dei lavoratori più riservati che non si lasciano distrarre da niente sul lavoro.
Scopriamo come si approcciano le due diverse personalità quando lavorano e quali sono punti di forza e debolezze di entrambe le categorie.

Pubblicato il:
Tattiche per avere un mindset positivo
Categoria:

Tattiche per avere un mindset positivo

Digitale, positivo, statico, di crescita: sono tanti gli aggettivi che accompagnano la parola mindset nel panorama contemporaneo.
Ma cos’è il mindset? E cosa bisogna fare affinché sia positivo? Scopriamo insieme la sua definizione, il modo in cui si impone nella nostra realtà e le tattiche per renderlo pienamente positivo, nella vita di tutti i giorni così come nel lavoro.

Pubblicato il:
Come preparare la pelle per l'estate
Categoria:

Come preparare la pelle per l’estate

È arrivata l’Estate e non vediamo l’ora di scoprire la pelle e metterci al sole dopo un lunghissimo inverno freddo e grigio che ha reso la pelle secca, stanca e poco luminosa.
Per far sì che la pelle sia idratata e pronta all’impatto con i raggi UV dell’estate e per cogliere tutti i vantaggi di questa stagione tanto attesa, è necessario ricorrere ad alcuni accorgimenti per preparare adeguatamente l’epidermide.

Pubblicato il:
Come stimolare il cervello
Categoria:

Come stimolare il cervello

Il nostro cervello necessita di continuo allenamento per restare sempre attivo, vigile e pronto per dare il massimo. Spesso, infatti, la senilità mentale è legata non tanto all’età anagrafica ma all’incapacità di sfruttare appieno le nostre potenzialità cognitive, rendendo quindi il cervello pigro e stanco.
Come si fa a stimolare il cervello? Ecco una bella domanda alla quale tentiamo di dare una risposta per evitare di mettere in stand-by uno dei nostri organi vitali.

Pubblicato il: