La moda è donna e in quanto tale il mondo del fashion e il genere femminile hanno un legame speciale. Un legame che non consiste semplicemente nel vedere quest’ultime mere spettatrici dell’evoluzione di tendenze e costumi, ma vere e proprie anime rivoluzionare che con le loro visioni innovative hanno segnato il mondo della moda dettandone dei nuovi caposaldi.

Alcune più di altre, hanno dettato nuovi stili, nuove visoni che sono andate ben oltre il “semplice” concetto moda, scardinando preconcetti ed etichette legate al genere femminile.

Ecco quindi le principali donne che hanno segnato una vera e propria rivoluzione nel campo moda e non solo:

COCO CHANEL

Coco Chanel
Coco Chanel © Wikipedia

Al secolo Gabrielle, a lei si devono alcune fra le principali innovazioni in fatto di moda del XX secolo. Con la sua personalità, forte, grintosa e determinata, ha rappresentato il nuovo modello femminile degli inizi del ‘900: donne dedite al lavoro, al dinamismo e allo sport. Ha scardinato un concetto di moda obsoleto in favore di un abbigliamento elegante, confortevole e sportivo. E’ stata la prima a combinare capi del guardaroba maschile con pezzi di quello femminile, arricchendolo di elementi leziosi: primo fra tutti l’iconico tailleur con giacca e pantaloni o gonna diritta. Nel 1921 lancia anche l’essenza che la consacra anche nell’olimpo della profumeria: Chanel N° 5. Alla metà degli anni ’20 introduce quello che sarà IL capo must-have del guardaroba femminile di tutto il mondo: il petit noir. Nel ’54, con la collezione N°5 lancia quello che sarà il pezzo che contraddistinguerà per sempre lo stile Chanel, il tailleur in maglia, indossato da le IT girl di tutto il mondo, prima fra tutte Jackie Kennedy. Ne ’57 vince l’Oscar della moda, consacrandola per sempre come divinità dell’eleganza moderna.

MARTA MARZOTTO

Marta Marzotti
Marta Marzotto © adnkronos.com

Regina indiscussa di stile e mondanità, a lei si deve, grazie alle sue collezioni, l’introduzione di un gusto fortemente orientale da mille e una notte, nello stile delle donne italiane ed europee. Donna ricca di vitalità, tanto che una delle sue collezioni fu battezzata “Marta da legare”. Nel 1991 firma un contratto con la Standa, operazione che le darà il soprannome di “Marta degli Italiani”. Chiusa la collaborazione con la Standa, continua a firmare le sue collezione dal sapore fortemente folk. Indossatrice, stilista, musa ispiratrice e regina della mondanità , la moda per Marta è da sempre il suo più grande amore.

FRANCA SOZZANI

Franca Sozzani
Franca Sozzani © Vogue.com

Scomparsa prematuramente nel dicembre 2016, Franca Sozzani è La Signora del panorama moda italiano. Direttrice di Vogue Italia fino alla sua scomparsa, ha lanciato dalle pagine di Vogue quelli che ad oggi sono i numeri uno nel mondo della fotografia e della comunicazione moda. Trailer di stili di emergenti, visionaria e talentuosa, è ancora oggi considerata la più grande firma dell’editoria di moda internazionale.

VIVIENNE WESTWOOD

Vivienne Westwood
Vivienne Westwood © Vogue.it

Musa della moda punk, Vivienne Westwood è stata in grado di scardinare ogni preconcetto e di dare vita ad una nuova era della moda. Nel 1970 insieme al compagno musicista apre il negozio Leti t Rock, negozio che diventa incubatore delle sue prime collezioni. Tra le prime star ad indossare le sue creazioni fu Ringo Star. Dagli anni della ribellione allo stile edonista degli anni ’80, Vivienne firma un’altra delle sue collezioni iconiche, quella dei pirati che lancia il look New Romantic. Nel 1982, dopo Mary Quant, è la prima donna ad essere accolta nel calendario dei defilé parigini, mentre nel 1992 riceve dalla Regina Elisabetta l’onoreficenza Order of Empire. Rivoluzionaria, attivista politica, icona della cultura punk-rock, tutti amano Vivienne Westwood.

 

Moda, rivoluzione e donna: un trinomio che da sempre dà vita a innovazioni straordinarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *