Un’onda green si sta facendo sempre più strada nella nostra società. Se la rivoluzione non parte dai governanti, parte dal basso come quella di Greta Thunberg. Noi cerchiamo di fare del nostro meglio sia come cittadini che come consumatori attenti dando un aiuto enorme all’ambiente. E insieme alle accortezze dei singoli, un aiuto fondamentale viene dalle imprese che prendono sempre più coscienza del loro impatto al di fuori del settore economico. Più nello specifico, a dare una svolta è stata la

Responsabilità Sociale d’Impresa. Cos’è?

Responsabilità Sociale d’Impresa significa che le imprese decidono di propria iniziativa di contribuire a cambiare la società in meglio e a rendere l’ambiente più pulito con le loro decisioni aziendali. Il loro modo di agire diventa parte integrante della loro identità sia nei confronti dei dipendenti che di tutte le parti interessate dell’attività aziendale. L’obiettivo principale è che il comportamento dell’azienda metta d’accordo la vision, cioè gli obiettivi che l’azienda stessa vuole raggiungere, con le responsabilità a livello economico, ambientale e sociale.

Per agire concretamente un’azienda ha diverse opportunità a disposizione: donazioni ad un ente benefico, investimenti nella comunità, sponsorizzazioni di tipo sociale, culturale e ambientale, collaborazioni con organizzazioni no profit e coinvolgimento nella comunità del personale aziendale in attività come il volontariato.

Questa nuova consapevolezza delle proprie responsabilità ha portato al Green Marketing, cioè a forme associazionistiche e a movimenti ecologisti, come ad esempio Greenpeace che porta al centro dell’attenzione persone comuni e problemi legati all’inquinamento e agli abusi naturali.

I più attenti di noi sono già Green Consumer , cioè consumatori attenti a preferire i prodotti green. Preferiamo acquistare prodotti green perché essendo stati realizzati con un processo o un macchinario di tipo green, è stata sprecata meno energia dando un ulteriore contributo all’ambiente con un piccolo gesto.

Fortunatamente, sempre più imprese aderiscono alla rivoluzione della Green Economy che impone alle imprese di ripensare al loro modo di intendere la produzione e il mercato in chiave eco-sostenibile.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *