Digitale, positivo, statico, di crescita: sono tanti gli aggettivi che accompagnano la parola mindset nel panorama contemporaneo.

Ma cos’è il mindset? E cosa bisogna fare affinché sia positivo? Scopriamo insieme la sua definizione, il modo in cui si impone nella nostra realtà e le tattiche per renderlo pienamente positivo, nella vita di tutti i giorni così come nel lavoro.

Cos’è il mindset?

Mindset: tutti ne parlano ma in pochi sanno realmente cosa sia! Il concetto si è imposto tra noi solo di recente per indicare tutte quelle credenze e stili di pensiero che ci fanno agire diversamente nelle circostanze che la vita ci presenta.

Si tratta di un atteggiamento mentale che ci condiziona nei comportamenti abituali, ci permette di prendere determinate scelte ed è fortemente radicato in noi.

Quindi è definitivo? Alcuni ritengono in effetti che sia talmente radicato da non poter essere modificato in alcun modo, ma nuove ed avvincenti teorie ormai stanno rivoluzionando questa linea di pensiero e stanno portando avanti la tesi che un mindset può evolversi, adattandosi ai cambiamenti odierni e orientandosi verso obiettivi più alti.

Del resto…se la vita si evolve continuamente perché non possiamo farlo pure noi?

Questo rivoluzione del pensiero porta verso un mindset positivo, che sappia farci crescere sotto ogni punto di vista, migliorando le nostre credenze e conquistando mete sempre più ambiziose orientate al successo.

Mindset positivo step by step

Il primo passo per avere un mindset positivo è dare una svolta alla nostra forma mentis.

L’atteggiamento mentale che ci guida nella vita deve modificarsi per tendere al meglio. Ma come fare?

Ecco le tattiche per un nuovo ed emozionante mindset rigorosamente positivo:

  1. Per iniziare è opportuno fare una sintesi di ciò che deve essere cambiato. Ecco perché non è affatto una cattiva idea stilare proprio una lista da tenere sempre a mente come promemoria.
  2. Cosa vuoi ottenere? Dopo aver stabilito cosa cambiare è bene anche decidere gli obiettivi verso cui tendere attraverso questo nuovo modo di vedere la vita che diventa uno stimolo in più per conquistare ciò che desideri.
  3. Ogni giorno è un’opportunità! Non lasciare che il tuo mindset sia in standby, ma deve aiutarti quotidianamente a raggiungere piccole mete. Giorno per giorno una “to do list” può guidarti verso la buona riuscita dei tuoi compiti e darti la soddisfazione di aver speso bene ogni momento.
  4. Non lasciarti abbattere dalle difficoltà o dalla noia. Mindset positivo non significa che tutto sarà facile e divertente, ma vuol dire riuscire anche ad affrontare i compiti più ardui con lo stesso sorriso e la stessa voglia di fare.
  5. Non pensare che “cambiare sia impossibile”! Anzi, ripeti ogni giorno a te stessa che tu sei l’artefice del tuo destino e puoi decidere in ogni momento di rivoluzionare la tua vita e prendere direzioni completamente opposte da quelle che la società ti ha imposto.

Leggi anche qualche libro sull’argomento: ci sono molti testi interessanti che aiutano a formare un mindset positivo, partendo anche dalle esperienze personali di chi ha deciso di prendere in mano la propria vita e cambiarla radicalmente.

Come sfruttare questa positività nel lavoro?

Nel panorama lavorativo, avere un mindset positivo è una marcia in più per raggiungere il successo.

Sarai ottimista ma sempre con i piedi per terra, valutando ogni opportunità e affrontando con coraggio le nuove sfide.

Sarai sicuro di te ma imparando dagli errori: nessuno è perfetto e solo sbagliando si può veramente migliorare.

Sarai pronto ad accettare critiche o insuccessi, perché ti daranno lo stimolo per fare meglio e per consolidare i tuoi punti di forza.

Sarai forte ma senza cadere nella presunzione e nell’arroganza. Puoi avere dei momento no, ma l’importante è non arrendersi mai, accettando anche l’aiuto degli altri e non perdendo mai di vista il proprio obiettivo.

Inoltre, nel mondo professionale il mindset non soltanto è positivo ma anche digitale, per acquisire quell’atteggiamento mentale capace di adeguarsi ai cambiamenti tecnologici e sfruttarli per emergere e arrivare al top.

Il mindset positivo è dunque la chiave per vivere meglio e non rimanere ancorati ad uno stile di pensiero obsoleto che frena la voglia di cambiare, migliorarsi e raggiungere i propri obiettivi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *