Networking, come e quando farlo? Con impegno e autenticità. Sempre.

Lavorare attivamente alla costruzione di un proprio network deve diventare uno dei primi obiettivi in cima alla tua to do list. Non importa quale sia la tua professione. Il network è relazione, scambio, condivisione. Perché privarsi di un’opportunità come questa. Non resta che organizzare un piano d’azione per cominciare a fare networking non perdendo mai di vista la qualità.

 

Fissa degli Obiettivi

Non possiamo lanciarci in quest’avventura prima di aver definito i nostri obiettivi. Perché vogliamo dedicarci al Networking?

Si tratta di un’attività che richiede tempo, impegno e la disponibilità a mettersi in gioco come persona e professionista.

Perché ti consiglio di farlo:

  • Per entrare in contatto con persone, professionisti con i quali si condividono interessi;
  • Per aggiornarsi sui trends di settore e formarsi;
  • Per ottenere visibilità e segnalare alla rete le attività di cui ci si occupa;
  • Per cercare lavoro.

Sulla base degli obiettivi va definito un piano d’azione che comprenda anche le modalità con le quali, in una fase successiva, ci proporremo.

 

Preparati all’azione

Ti sei convinta che è arrivato il momento di scendere in campo e fare networking o vuoi semplicemente rivedere le tue strategie perché i risultati ottenuti non ti soddisfano. Bene. Preparati all’azione e scegli gli strumenti più adeguati per il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Il Network è in life e online, pertanto, saranno i tuoi interessi a guidarti nella scelta degli eventi, gruppi e canali social su cui varrà la pena investire tempo e maggior impegno. Per cominciare:

  • Cura la tua immagine. Nell’incontro con l’Altro il modo con il quale ci si propone è fondamentale sia esso vis-a-vis o virtuale. Se sei una libera professionista ricordati di avere sempre con te i biglietti da visita. Il Network è l’evoluzione del più datato passaparola e per non perdersi di vista si può ancora contare sull’immediatezza di un biglietto da visita con il riepilogo dei contatti.
  • Crea o aggiorna i Profili Social. Chi resiste alla tentazione di dare una sbirciatina ai profili social degli interlocutori con cui si entra in contatto o che interessano? Ecco perché è opportuno valorizzare al massimo questo spazio “vetrina” affinché sia autentico, ordinato, e in grado di rappresentarci al meglio.
  • Individua i canali e gli argomenti più vicini ai tuoi interessi. Inizia a fare una mappatura degli eventi e delle opportunità di incontro alle quali potresti partecipare. Online puoi ricercare gruppi e pagine alle quali aderire per entrare subito in contatto con professionisti con i quali condividere esperienze, passioni e aggiornamenti.

 

Come e quando fare Networking

Ci siamo è tutto pronto e vogliamo cominciare. Bene. Si parte.

Se si partecipa a un evento, è possibile ricevere un supporto nell’attività di networking, proprio da chi ha organizzato l’incontro. Molto dipenderà, comunque, dalla tua creatività e intraprendenza personale. Online esistono, invece, le opportunità legate all’uso dei Social Network e all’ingresso nelle Community che, in alcuni casi di particolare successo, rappresentano una realtà capace di funzionare bene in rete così come offline.

Passa all’azione in 5 step:

  1. Inizia apprezzando i contributi proposti da altri possibilmente manifestandolo con una condivisione e non un semplice like;
  2. Condividi contenuti selezionati da te che pensi possano essere utili e di comune interesse;
  3. Esponiti iniziando a commentare dicendo la tua all’interno dei post degli altri;
  4. Avvia un confronto facendo domande chiedendo a chi reputi più preparato di te su un certo argomento;
  5. Contribuisci con qualcosa di originale. Quando ti sentirai pronta a farlo sarà un’emozione che ti ripagherà dell’impegno e del tempo impiegato.

 

Networking, come e quando farlo? Con impegno e autenticità. Sempre.

Non importa quale sia la tua professione.

Misurati con gli argomenti e le persone all’interno della tua zona di comfort e poi non porti più limiti. Se vuoi puoi iniziare subito lasciando un commento.

 

One thought on “Networking: Come e quando farlo”

  1. Grazie Claudia! Il networking è fondamentale, soprattutto per le nuove professioni digitali. Io lavoro come traduttrice freelance e per me è importante uscire dall’isolamento e confrontarmi con gli altri, oltre a far conoscere agli altri che tipo di lavoro faccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *