Alla fine di una lunga giornata di lavoro, tutto quello che desideri è solo un po’ di pace e tranquillità?

Se ti senti stressata e spesso quando rientri dal lavoro hai i nervi a fior di pelle, scopri con noi 5 modi che ti permettono di allontanare la tensione e rilassarti dopo una lunga giornata di lavoro.

Non importa quale mansione fai o quale sia il tuo livello in azienda, perché in realtà tutti abbiamo bisogno di ritrovare un briciolo di quel relax e benessere psicofisico che viene spesso offuscato dallo stress lavoro-correlato.

Stendere i nervi e staccare la spina dopo un’intensa giornata di lavoro porta davvero notevoli benefici sia a livello fisico che mentale, permettendoti di riposare correttamente e di essere funzionale ed efficiente il giorno dopo.

Non esiste un metodo che possa andare bene per tutti… ma io comunque ti consiglio di provarne almeno un paio per testarne l’efficacia e dedicare più tempo a te stessa.

1. Attività fisica

Per rigenerarti al rientro a casa dal lavoro basta una semplice corsa di 30 minuti, una passeggiata in solitaria o con un’amica magari in mezzo alla natura, oppure andare 2 volte a settimana in palestra o in piscina. Il movimento fa bene non solo al corpo ma anche alla mente e ti aiuta a scaricare la tensione accumulata.

Mentre invece se sei in un periodo in cui ti senti particolarmente stanca e spossata, opta anche solo per un po’ di stretching e qualche esercizio di pilates o yoga in casa.

2. Bagno/doccia rilassante

Immergersi nella vasca da bagno riempita con acqua tiepida serve a lavare via metaforicamente la tensione e lo stress accumulate durante la giornata e a migliorare l’umore. Una coccola da concedersi che aiuta ad allentare la tensione. Vuoi potenziarne l’effetto benefico? Aggiungi nell’acqua qualche goccia di olio essenziale di lavanda e vedrai quanto amerai questo rituale.

3. Leggere un libro

Abbandonarsi tra le pagine di un buon libro prima di dormire è un ottimo modo per rilassarsi la sera dopo il lavoro. Anche la scienza ha dimostrato come la lettura possa aiutare a conciliare il sonno e dormire meglio: alcuni ricercatori hanno dimostrato che 30 minuti dedicati alla lettura prima di dormire riducono notevolmente i livelli di stress. Prendi una coperta calda, accendi il camino e mettiti comoda sul divano scegliendo un libro che ti permetta di rilassarti completamente, come un romanzo leggero o la tua rivista preferita.

4. Bere una tisana calda

Soprattutto se fai già fatica di tuo a rilassarti e soffri d’insonnia, almeno 2-3 ore prima di andare a letto concediti una tazza di tisana calda a base di erbe come ad esempio camomilla, tiglio, biancospino, malva, valeriana, melissa e passiflora. Le tisane rilassanti favoriscono il buon riposo e ti aiutano a sentirti come nuova!

5. Spegnere il cellulare e creare un’oasi di relax in casa

Una volta uscita dall’ufficio, impara a disconnetterti e a staccare, se possibile, il cellulare (al limite anche solamente togliere la suoneria e disattivare le notifiche). Inizialmente sarà molto difficile e probabilmente ti sentirai spaesata, ma vincere la dipendenza da cellulare è possibile! Inizia mettendolo da parte per qualche ora e a controllarlo solo quando effettivamente ci sono urgenze.

Poi crea un’atmosfera rilassante in casa mettendo un po’ di musica, accendendo qualche candela e profuma casa in modo naturale con gli incensi puri, senza additivi chimici o tagliati con sabbia. Nella meditazione e nell’ambito di pratiche spirituali infatti, gli incensi vengono adoperati per raggiungere uno stato di calma, rilassamento e concentrazione.

Hai qualche altro consiglio testato da suggerirci?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *