Considerando che un terzo della nostra esistenza viene trascorso dormendo, è facile intuire come la qualità del sonno incida su tantissimi aspetti della vita.

Pensate che sono pochissime le persone che dormono la giusta quantità di sonno per stare bene e il poco tempo dormito è spesso e volentieri di scarsa qualità.

A partire da una cena troppo pesante fino all’uso eccessivo dei dispositivi elettronici. Ma non solo. Sono molte le cattive abitudini che, unite a frenesia lavorativa, angosce e stress, agiscono negativamente sul nostro riposo notturno.

Scopriamo le cose da non fare mai prima di dormire. Semplici abitudini che, se mantenute con una certa costanza, consentono di dormire meglio e di più.

Bere troppi liquidi

Bere troppi liquidi nelle ultime 2 ore prima di andare a dormire può portare a svegliarsi la notte per andare in bagno, finendo così per compromettere inevitabilmente la qualità del sonno. Quindi, per rimanere idratati, meglio bere tanta acqua durante il giorno.

Evitate in ogni caso caffè, tè, energy drink e alcool prima di dormire. Un studio ha evidenziato che consumare una bevanda che contiene caffeina da 0 a 6 ore prima di coricarsi riduce significativamente la qualità e la durata del sonno.

Tablet, pc e smartphone

Gli esperti raccomandano di evitare di usare tablet, pc e smartphone per almeno 1 ora prima di andare a dormire.

Ci sono studi che hanno confermato l’effetto negativo provocato dalla luce di questi dispositivi elettronici per quanto riguarda il sonno. Sembra infatti che impediscano la produzione di melatonina, l’ormone del sonno.

Mangiare cibi dolci e piccanti

Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Sleep Medicine ha confermato che gli alimenti ricchi di zuccheri e grassi saturi sono associati a un sonno più frammentato e meno riposante. Insomma, meglio stare leggeri per cena, evitando i cibi piccanti che spesso causano il reflusso acido.

Fare attività fisica

Fermi tutti. Non sto dicendo di abolire l’attività fisica. È infatti risaputo che il movimento è importante perché offre benefici significativi.

Il fatto è che, a causa della mancanza di tempo, molte persone si dedicano alla palestra e all’attività fisica nelle ore serali.

Lo sport andrebbe praticato almeno 3 ore prima di andare a letto, perché comporta l’innalzamento della temperatura corporea, rendendo più difficile il sonno.

L’esercizio fisico può aiutare a dormire sonni tranquilli solo se è fatto parecchie ore prima di coricarsi. O al limite, per aiutare a rilassarvi prima di dormire, praticate dello yoga o del semplice stretching.

Lavorare fino a tardi

È bene anche evitare di lavorare o studiare fino a poco prima di andare a dormire. Se avete qualcosa di urgente da ultimare, piuttosto fatelo la mattina seguente alzandovi prima.

Temperatura della stanza da letto troppo alta

La temperatura della camera da letto dovrebbe essere attorno ai 18°C, sia in inverno che in estate, più precisamente mai sotto i 15°C e mai sopra i 19°C. Il caldo non agevola in nessun modo il riposo, mentre le temperature più basse favoriscono la sonnolenza.

Un buon riposo è fondamentale per godere di buona salute, sia fisica che emotiva. Perciò vi consigliamo di modificare le cattive abitudini delle ultime ore serali prima di andare a dormire per concedervi davvero un buon sonno ristoratore.

349 thoughts on “Le cose da non fare mai prima di dormire”

Comments are closed.