Tutti pazzi per il frutto più in voga del momento. Con un profilo nutrizionale unico nel suo genere, l’avocado (o Persea americana) è un frutto esotico davvero prezioso per la nostra alimentazione. Ricco di antiossidanti e vitamine, è un alimento dalle mille proprietà e ricco di tantissimi benefici.

Originario del Messico, l’avocado è un frutto tropicale appartenente alla famiglia delle Lauracee che viene coltivato in tutti i paesi tropicali, anche se ultimamente si è cominciato a coltivarlo anche in Italia.

Proprietà e benefici dell’avocado

Oltre ad essere buono e di moda, le proprietà e i benefici dell’avocado lo rendono un frutto sorprendente. Infatti, sono davvero molti i benefici che si possono ottenere dal consumo costante di avocado all’interno della propria alimentazione.

Grazie alla presenza di acido grasso linoleico e Omega 3, l’avocado è in grado di stimolare la produzione di colesterolo buono ed inibire il deposito del colesterolo cattivo (LDL). Si rivela anche un’ottima strategia per badare alla salute del cuore e dell’apparato cardiocircolatorio in generale.

E’ ricco di sostanze antiossidanti che aiutano il nostro organismo a liberarsi dai radicali liberi e dunque a rallentare l’invecchiamento cellulare, mantenendo la pelle morbida ed elastica. Grazie alla presenza di luteina e zeaxantina permette di migliorare la salute degli occhi.

Inoltre, pur avendo un apporto calorico elevato, è altamente digeribile grazie al contenuto di fibre solubili ed insolubili; è energetico e un valido aiuto in caso di gastrite o colite grazie alle sue capacità astringenti.

La buona quantità di potassio presente nell’avocado è in grado di ridurre la pressione sanguigna, con grandi benefici in termini di prevenzione per quanto riguarda infarto ed ictus.

I carotenoidi e i grassi monoinsaturi che l’avocado contiene, contribuiscono alla significativa riduzione del rischio di sviluppare tumori.

L’avocado è considerato un frutto portentoso anche per quanto riguarda la nostra bellezza. I nutrienti presenti in esso sono benefici per la salute di pelle e capelli ed è per questo che tale frutto è utilizzato molto spesso nella preparazione di impacchi o maschere e come base per prodotti cosmetici.

Curiosità sull’avocado

Ecco 5 curiosità sull’avocado che forse non conoscevi:

  • Lo sapevi che la quantità di potassio di un avocado è paragonabile a quella contenuta in 3 banane?
  • L’assunzione di avocado è molto consigliato alle donne in gravidanza in quanto contiene una buona percentuale di acido folico, nutriente essenziale per lo sviluppo del feto.
  • Gli Aztechi lo chiamavano il frutto dell’amore o ahuacatl, ossia testicolo, perché credevano avesse particolari proprietà afrodisiache.
  • Lo sapevi che anche il seme dell’avocado è commestibile e contiene ben il 70% delle sostanze antiossidanti dell’interno frutto?
  • A differenza di tanti altri frutti, l’avocado completa la sua maturazione solo dopo essere stato raccolto.

Come sceglierlo e capire se l’avocado è maturo

Per verificare la maturazione dell’avocado nel momento in cui dobbiamo acquistarlo, è necessario che il frutto risulti morbido

facendo una leggera pressione con le dita.

Oppure un altro metodo è quello di scuoterlo leggermente portandolo vicino all’orecchio e se si sente qualcosa si muove all’interno, significa che il frutto è troppo maturo.

Nel caso in cui l’avocado fosse ancora acerbo, per accelerarne la maturazione, basta metterlo vicino a delle mele o a delle banane, a temperatura ambiente. Al contrario, se l’avocado risulta già maturo, si conserva in frigo per circa 5-6 giorni.

Per una maggiore cura della propria alimentazione e dello stato di salute generale del proprio corpo, l’avocado è sicuramente un ottimo alleato. Noi lo amiamo e tu?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *